2008
Mostre

Daniele Puppi

Fatica n.16

A cura di Federica Schiavo / 31 Gennaio - 9 Marzo 2008

La mostra

HangarBicocca ospita la mostra personale di Daniele Puppi, considerato uno dei giovani artisti più interessanti del panorama internazionale. Daniele Puppi realizza un lavoro site-specific intitolato dal titolo Fatica N.16, realizzato in collaborazione con Magazzino d’arte moderna di Roma. Il lavoro di Puppi consiste in installazioni video e sonore intitolate Fatiche, generate dall’incontro diretto dell’artista con lo spazio. Per Puppi lo spazio non è mai neutrale ma è la base concreta dal quale il lavoro emerge e prende forma. Utilizzando le personali sensazioni che le proporzioni e caratteristiche fisiche dello spazio stesso gli trasmettono, l’artista trasforma l’architettura in una esperienza sensoriale in continua espansione, sovvertendo le normali nozioni di tempo e spazio. Puppi usa il proprio corpo come una cassa di risonanza delle sensazioni che lo spazio stesso trasmette, indagandone le dinamiche e gli equilibri architettonici tramite una serie di semplici gesti ed estenuanti sforzi che l’artista compie nello spazio in un tempo definito. Da questa performance l’artista realizza un insieme di grandi proiezioni che, interferendo sui normali equilibri percettivi, contraggono e contemporaneamente espandono lo spazio in una nuova spiazzante dimensione. Lo spettatore si trova coinvolto fisicamente in una esperienza multi-sensoriale e in uno sforzo di riconoscimento del luogo attraverso la disorientante e distruttiva installazione dell’artista.

Daniele Puppi è nato a Pordenone nel 1970. Frequenta le Accademie di Belle Arti di Venezia, Bologna e Roma dove si diploma nel 1996. Attualmente vive tra Roma e Londra.